Go to content

Comunicati stampa

Cosa è successo con la nuova Nota 13?

22 Luglio 2018

Verona, 3 ottobre 2011 – Dialogo sui Farmaci sottolinea le criticità della nuova Nota AIFA 13, che riguarda i farmaci per il trattamento delle iperlipidemie, tra cui l’ipercolesterolemia.
Nell’articolo del Dott. A Battaggia sono analizzate le principali modifiche rispetto alla precedente Nota 13 nonché gli aspetti più controversi della nuova versione. 

In particolare l’Autore considera tuttora non sufficientemente chiarita l’esatta natura del rapporto tra variazioni di colesterolemia LDL e mortalità generale. Questo aspetto diventa essenziale poiché la nuova Nota prevede target di colesterolo LDL da raggiungere in diverse situazioni utilizzando statine a dose anche elevate e associando ezetimibe in caso d’insufficiente risposta.
L’editoriale del prof Garattini sintetizza altre principali criticità. In primo luogo, la nuova Nota sposta molto la prescrizione verso le statine di secondo livello, cioè quelle ancora con brevetto (atorvastatina e rosuvastatina) rispetto alle altre statine attualmente disponibili come farmaci equivalenti il che implica un aumento dei costi. In secondo luogo la nuova Nota esprime una posizione opinabile nei confronti degli acidi grassi omega 3, caratterizzati da buone prove di efficacia nella prevenzione della morte improvvisa in prevenzione secondaria e il cui uso viene ora penalizzato. Viceversa, un farmaco come ezetimibe, con limitate evidenze di efficacia su end-point non surrogati, viene adesso “promosso” dalla nuova Nota in associazione alle statine. In terzo luogo, la nuova Nota ha cancellato il calcolo del rischio cardiovascolare globale attraverso le carte del rischio a 10 anni, il che creerà sicuramente confusione e sconcerto al medico prescrittore.In quarto luogo, le linee guida sulle quali si basa in gran parte la nuova Nota non sono le migliori disponibili. Non ultimo, la nuova Nota prevede un notevole ampliamento della prescrizione a soggetti caratterizzati da livelli di rischio non elevati, con una diminuzione dell’efficienza del trattamento a livello di macrosistema. 
Per questi motivi c’è dunque molto spazio per una ulteriore revisione della Nota 13. 
stampa il comunicato
 

 

Altre news in Comunicati stampa

Comitati etici al bivio: profit o no-profit?

12 Gennaio 2012

Nell’ultimo numero di Dialogo sui Farmaci, partendo dall’esperienza diretta all’interno di un Comitato Etico, il Dossier invita ad una riflessione sugli studi no-profit, a sei anni dall’entrata in vigore del Decreto Ministeriale del 17 Dicembre 2004. 
leggi il comunicato stampa

La prevenzione del tumore mammario: cambiamento dello stile di vita e strategie farmacologiche

12 Gennaio 2012

Nell’ultimo numero di Dialogo sui farmaci viene pubblicata un’analisi delle evidenze sulle strategie di prevenzione del tumore mammario. 
Il tumore al seno rappresenta il 29% di tutti i tumori diagnosticati nelle donne del nostro Paese coinvolgendo, nel corso della vita, una donna su otto. Un Rapporto del Word Cancer Research Fund con l’American Institute for Cancer Research, ha evidenziato che la modificazione degli stili di vita, legati all’attività fisica e all’alimentazione, potrebbero ridurre in modo significativo il rischio di tumore al seno.
leggi il comunicato stampa

Medicinali equivalenti: la monografia

10 Gennaio 2012

E' disponibile (in formato PDF) la monografia sui Medicinali equivalenti realizzata a cura della Redazione di Dialogo sui Farmaci. E' un aggiornamento del tema dei generici, più volte affrontato dalla Rivista, che da ampio spazio alle questioni legate alla qualità dei farmaci equivalenti, agli aspetti legislativi, nonché ai limiti di un loro maggiore utilizzo.
scarica il PDF

 

Chiarimenti in merito alla Nota 13

03 Gennaio 2012

Il 29 dicembre 2011, l’AIFA ha emanato alcuni chiarimenti in merito alla Nota 13. Tra le varie precisazioni, si specifica che:
•    gli omega 3 per l’indicazione “prevenzione secondaria nei soggetti con pregresso infarto miocardico” possono essere prescritti a carico del SSN senza che il medico riporti la dicitura “Nota 13” in ricetta;
•    ezetimibe in monoterapia può essere prescritta all’interno della Nota 13 a carico del SSN, nei pazienti intolleranti alle statine;
•    all’interno della Nota 13 non sono rimborsati i fibrati nelle iperlipidemie in pazienti con IRC e gli omega 3 nelle iperlipidemie da farmaci.
L’AIFA inoltre precisa che la nota 13 è attualmente in corso di revisione.
Chiarimenti Nota 13 del 29.12.2011

Manovra Monti

29 Dicembre 2011

E' stata pubblicata la Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 recante disposizioni urgenti per la crescita, l'equità e il consolidamento dei conti pubblici. Il provvedimento è in vigore dal 28 dicembre 2011.
scarica la Legge
visita la sezione riguardante la normativa in ambito sanitario